Crea sito

Là sui monti dell’Est (Turandot)

Là, sui monti dell’est,
la cicogna cantò.
Ma l’april non rifiorì,
ma la neve non sgelò…

Opera: Turandot.
Musica: Giacomo Puccini.
Libretto: Giuseppe Adami, Carlo Simoni.

[Atto I, scena 1]
L’ingresso in scena della principessa Turandot è annunciato da questo Coro dei ragazzi, che la invocano con un canto di voci bianche. La melodia è tratta da una canzone popolare cinese che si intitola ‘Mo li hua‘ (‘Fiori di gelsomino’); Giacomo Puccini ebbe modo di ascoltarla dal carillon di un suo amico, il barone Fassini. Questo tema musicale compare più volte nel corso dell’opera; è sempre associato alla figura di Turandot: oltre a tradurre musicalmente la sua bellezza e il suo profumo, la delicatezza di questo motivo lascia intravedere il lato nascosto del suo carattere, quello più dolce e più umano.

LÀ SUI MONTI DELL’EST
Testo

I ragazzi

Là, sui monti dell’est,
la cicogna cantò.
Ma l’april non rifiorì,
ma la neve non sgelò.

Dal deserto al mar non odi tu
mille voci sospirar:
“Principessa, scendi a me!
Tutto fiorirà, tutto splenderà!”
Ah!

LÀ SUI MONTI DELL’EST
English translation

The children

There, on the Eastern mountains,
the stork sang.
But April blossomed no more,
and the snow didn’t thaw.

From the desert to the sea, can’t you hear
a thousand voices sighing:
“Princess, come down to me!
All will blossom again, all will be resplendent!”
Ah!

Per saperne di più su Turandot:

Turandot, scheda dell’opera: personaggi, libretto, trama, tutte le più belle arie, mp3 da scaricare, e tanto altro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *