Crea sito

Silvio! a quest’ora… (duetto di Nedda e Silvio) — Pagliacci

Silvio! A quest’ora
che imprudenza…

Opera: Pagliacci 
Musica e libretto: Ruggero Leoncavallo 

[Atto I, scena 3 ]
Silvio, approfittando del fatto che Canio si è allontanato con i contadini, si avvicina a Nedda per parlarle. Lei gli dice che anche Tonio può essere un pericolo, perché anche lui è innamorato di lei. Silvio allora le fa capire che non può continuare quella vita, e che se lo ama dovrebbe fuggire insieme a lui, e rimanergli accanto per sempre. Nedda dapprima non vuole, ma poi si lascia convincere. Tonio ad un certo punto li scorge insieme e decide di andare a riferire tutto a Canio. Intanto i due innamorati si ripromettono di fuggire insieme.

In questo duetto le voci dell’uno e dell’altra espongono il loro punto di vista con due assoli in successione; poi nella discussione le due voci si sovrappongono; quando appare Canio si sentono i fagotti, violoncelli e contrabbassi che eseguono il tema del gobbo, che lo contraddistingue; la sua imprecazione è tipica del registro popolare, e questo contribuisce al realismo, all’adesione ai canoni del verismo, che riflette la realtà anche nel linguaggio dei personaggi.
Intanto Silvio e Nedda hanno trovato un accordo e continuano a cantare in perfetta armonia. Il loro tema d’amore è affidato al suono del violoncello.

(continua in quest’altro video:)

SILVIO! A QUEST’ORA
Testo

SILVIO
Nedda!

NEDDA
Silvio! A quest’ora che imprudenza.

SILVIO
Ah, bah! Sapea ch’io non rischiavo nulla.
Canio e Beppe da lunge alla taverna
Ho scorto! Ma prudente
Per la macchia a me nota qui ne venni.

NEDDA
E ancora un poco in Tonio t’imbattevi.

SILVIO
Oh! Tonio lo scemo!

NEDDA
Lo scemo è da temersi.
M’ama. Or qui mel disse, e nel bestiale
Delirio suo, baci chiedendo,
Ardiva correr su me.

SILVIO
Per Dio!

NEDDA
Ma con la frusta
Del cane immondo la foga calmai.

SILVIO
E fra quest’ansie in eterno vivrai;
Nedda, Nedda,
Decidi il mio destin,
Nedda, Nedda rimani!
Tu il sai, la festa ha fin
E parte ognun domani.
Nedda, Nedda!
E quando tu di qui sarai partita
Che addiverrà di me, della mia vita?

NEDDA
Silvio!

SILVIO
Nedda, Nedda, rispondimi.
Se è ver che Canio non amasti mai,
Se è vero che t’è in odio
Il ramingare e il mestier che tu fai,
Se l’immenso amor tuo una fola non è,
Questa notte partiam! Fuggi, fuggi, con me.

NEDDA
Non mi tentar! Vuoi tu perder la mia vita?
Taci, Silvio, non più. È deliro, è follia!
Io mi confido a te cui diedi il cor.
Non abusar di me, del mio febbrile amor!
Non mi tentar! Pietà di me!
Non mi tentar! E poi chissà! meglio è partir.
Sta il destin contro noi, è vano il nostro dir!
Eppure dal mio cor strapparti non poss’io,
Vivrò sol dell’amor ch’hai destato al cor mio!

SILVIO
Ah! Nedda! fuggiam!

NEDDA
Non mi tentar! Vuoi tu perder la vita mia?
ecc.

SILVIO
Nedda, rimani!
Che mai sarà di me quando sarai partita?
Riman! Nedda! Fuggiam! Deh vien!
Ah! fuggi con me! Deh vien!
No, più non m’ami!

TONIO
(scorgendoli, a parte)
T’ho colta, sgualdrina!

NEDDA
Sì, t’amo, t’amo!

SILVIO
E parti domattina?
E allor perché, di’, tu m’hai stregato
Se vuoi lasciarmi senza pietà?
Quel bacio tuo perché me l’hai dato
Fra spasmi ardenti di voluttà?
Se tu scordasti l’ore fugaci
Io non lo posso, e voglio ancor
Que’ spasmi ardenti, que’ caldi baci
Che tanta febbre m’han messo in cor!

NEDDA
Nulla scordai, sconvolta e turbata m’ha
Questo amor che nel guardo ti sfavilla.
Viver voglio a te avvinta, affascinata,
Una vita d’amor calma e tranquilla.
A te mi dono; su me solo impera.
Ed io ti prendo e m’abbandono intera.

NEDDA e SILVIO
Tutto scordiam.

NEDDA
Negli occhi mi guarda! mi guarda!
Baciami, baciami! Tutto scordiamo!

SILVIO
Verrai?

NEDDA
Sì. Baciami.

NEDDA e SILVIO
Sì, ti guardo e ti bacio;
t’amo, t’amo!

SILVIO! A QUEST’ORA
English translation

SILVIO
Nedda!

NEDDA
Silvio! At this hour, what folly.

SILVIO
Bah! You can be sure that I’m taking no risk.
I saw Canio and Peppe in the tavern
from far off! … But I came here with care,
through the wooded path I know.

NEDDA
A moment sooner and you’d have run into Tonio.

SILVIO
Oh! Tonio the fool!

NEDDA
The fool can be dangerous.
He loves me … He told me so just now …
and in his bestial frenzy,
trying to kiss me, he dared to rush on me …

SILVIO
By Heaven!

NEDDA
But with the whip
I cooled the ardour of the filthy dog.

SILVIO
And do you want to always live with this anxiety?
Nedda, Nedda,
Tell me what’s my fate,
Nedda, Nedda, stay with me!
You know, the feast is ending
and tomorrow everybody will leave.
Nedda, Nedda!
And if you go away from here,
what will I do, then? What life can I live?

NEDDA
Silvio!

SILVIO
Nedda, Nedda,
If for true you never loved Canio,
if for true you hate
your job and your wandering life,
if don’t lie when you say you love me so deep,
Tonight we shall go away! Run away with me!

NEDDA
Dont’ tempt me! Do you want to make me die?
Say no more, Silvio! This is insane!
I trust you, to you I gave my heart.
Don’t take advantage of my feverish love!
Don’t tempt me! Have mercy!
Don’t tempt me! And then, who knows! Maybe it’s better to leave. Fate is against us, we talk in vain!
But yet I can’t tear you away from my heart,
I will always live just of that love you gave me.

SILVIO
Ah! Nedda! Let’s run away!

NEDDA
Don’t tempt me! Do you want to make me die?
etc.

SILVIO
Nedda, stay with me!
What will it be of me, if you go away?
Stay with me! Nedda! Let’s go away! Come!
Ah! Run away with me! Come!
No, you don’t love me, then!

TONIO
(seeing them from apart)
I have seen you, slut!

NEDDA
Yes, I love you, I love you!

SILVIO
And you will leave tomorrow morning?
So why, then, you took my heart
if you wanted to leave me with no mercy?
Why did you kiss me
with passion and desire?
If you forgot our fleeting hours of love
I can’t, and I want again
those warm kisses and burning spasm
which gave fever to my heart!

NEDDA
I forgot nothing, I’m upset seeing
your eyes sparkling so much with love.
I want to live bound with you,
I desire a calm and quiet life.
I give myself to you; you are my lord.
I hold you and abandon myself completely.

NEDDA and SILVIO
Let’s forget everything.

NEDDA
Look at my eyes! Look at me!
Kiss me, kiss me! We must forget everything!

SILVIO
You’ll come?

NEDDA
Yes! Kiss me.

NEDDA and SILVIO
Yes, I look at you and I kiss you;
I love you, I love you!

Altri video:

A. Netrebko & D. Hvorostovsky :

Brigitta Kele & Tassis Christoyannis:

Evgenija Jeremić,e Marko Pantelić:

:

Per saperne di più su Pagliacci:

Pagliacci, scheda dell’opera: personaggi, libretto, trama, tutte le più belle arie, mp3 da scaricare, e tanto altro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *