Straniero, ascolta! (scena degli enigmi) (Turandot)

Straniero, ascolta! “Nella cupa notte
vola un fantasma iridescente.
Sale e dispiega l’ale
sulla nera infinita umanità!…

Opera: Turandot.
Musica: Giacomo Puccini.
Libretto: Giuseppe Adami, Carlo Simoni.

La scena degli enigmi ha inizio: Turandot recita il primo indovinello; il principe lo indovina (la speranza); Turandot recita il secondo; anche questo viene risolto (il sangue). Turandot è sempre più nervosa: recita il terzo, e questa volta il principe è in difficoltà. Turandot ormai sente di aver quasi vinto; ma dopo qualche istante il principe risolve anche il terzo enigma: la soluzione è proprio ‘Turandot‘.La folla esulta, lo straniero ha vinto!

In questo video YouTube vediamo Éva Marton e Placido Domingo, con la regia di Franco Zeffirelli (1998):

STRANIERO, ASCOLTA!
Testo

Turandot
Straniero, ascolta! “Nella cupa notte
vola un fantasma iridescente.
Sale e dispiega l’ale
sulla nera infinita umanità!
Tutto il mondo l’invoca
e tutto il mondo l’implora!
Ma il fantasma sparisce coll’aurora
per rinascere nel cuore!
Ed ogni notte nasce
ed ogni giorno muore!”

Il principe
Sì! Rinasce! Rinasce e in esultanza
mi porta via con sé, Turandot: la speranza!

I sapienti
(aprono ritmicamente il primo rotolo)
La speranza! La speranza! La speranza!

Turandot
(declamato, con ira)
Sì! La speranza che delude sempre!
(Turandot scende alla metà
della scala nervosamente.)

“Guizza al pari di fiamma, e non è fiamma!
È talvolta delirio! È febbre
d’impeto e ardore!
L’inerzia lo tramuta in un languore!
Se ti perdi o trapassi, si raffredda!
Se sogni la conquista, avvampa!…
Ha una voce che trepido tu ascolti,
e del tramonto il vivido baglior!”

L’imperatore
Non perderti, straniero!

La folla
È per la vita! Parla!

Liù
È per l’amore!

Il principe
Sì, principessa! Avvampa e insieme langue,
se tu mi guardi, nelle vene: il sangue!

I sapienti
(aprendo il secondo rotolo)
Il sangue! Il sangue! Il sangue!

La folla
Coraggio, scioglitore degli enigmi!

Turandot
(additando la folla alle guardie)
Percuotete quei vili!
(Scende dalla scala. Si china sul principe
che cade in ginocchio; con maggior forza)

“Gelo che ti dà foco e dal tuo foco
più gelo prende! Candida ed oscura!
Se libero ti vuol, ti fa più servo!
Se per servo t’accetta, ti fa Re!”
(Il principe non respira più. Turandot è su lui,
corre come sulla sua preda, e sogghigna.)

Su, straniero! Ti sbianca la paura!
E ti senti perduto! – Su, straniero,
il gelo che dà foco, che cos’è?

Il principe
(balza in piedi; con forza, esclama:)
La mia vittoria ormai t’ha data a me!
Il mio foco ti sgela: Turandot!

I sapienti
(aprendo il terzo rotolo)
Turandot! Turandot! Turandot!

La folla
Turandot! Turandot!

I ragazzi e la folla
Gloria, gloria, o vincitore!
Ti sorrida la vita! Ti sorrida l’amor!

 

STRANIERO, ASCOLTA!
English translation

Turandot
Stranger, listen! “In the gloomy night
an iridescent phantom flies.
It spreads its wings and rises
over infinite, black humanity!
Everyone invokes it,
everyone implores it!
But the phantom disappears at dawn
to be reborn in the heart!
And every night it’s born
and every day it dies!

The prince
Yes! It’s reborn! It’s reborn and, exulting,
it carries me with it, Turandot; it is Hope!

The sages
(open the first scroll)
Hope! Hope! Hope!

Turandot
(speaking with anger)
Yes! Hope which always deludes!
(Turandot descends nervously till
the middle of the stairway)

“It flickers like flame, and is not flame!
Sometimes it rages! It’s feverish,
impetuous, burning!
But idleness changes it to languor!
If you’re defeated or lost, it grows cold!
If you dream of winning, if flames!
You listen anxiously to its voice;
it gleams as bright as the sunset!”

The emperor
Don’t get lost, stranger!

The crowd
Your life is at stake! Speak!

Liù
Your love is at stake!

The prince
Yes, Princess! It flames and languishes, too,
if you look at me, in my veins: it is Blood!

The sages
(open the second scroll)
Blood! Blood! Blood!

The crowd
Courage, solver of enigmas!

Turandot
(points the crowd to the guards)
Lash those wretches!
(She comes down the stair. She bends over the prince,
who falls to his knees. With more eagerness:)

“Ice that sets you on fire and from your fire
is more frosty! White and dark!
If she sets you free, she makes you a slave!
If she accepts you as a slave, she makes you a King!”
(The prince breathes no more. Turandot is over him
as if he was her prey, and she sneers.)

Come, stranger! You’re pale with fright!
And you know you are lost! Come, stranger,
what is the frost that gives off fire?

The prince
(leaps to his feet, exclaiming)
My victory now has given you to me!
My fire will thaw you: Turandot!

The sages
(open the scroll)
Turandot! Turandot! Turandot!

The crowd
Turandot! Turandot!

The children and the crowd
Glory, victor!
May life smile on you! May love smile on you!

Per saperne di più su Turandot:

Turandot, scheda dell’opera: personaggi, libretto, trama, tutte le più belle arie, mp3 da scaricare, e tanto altro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.