Crea sito

Il temporale notturno – Barbiere di Siviglia

Opera: Il barbiere di Siviglia
Musica: Gioachino Rossini
Libretto: Cesare Sterbini

– Brano strumentale –

[Atto II, scena 8]

Sarebbe un peccato non includere tra le arie più belle del Barbiere di Siviglia questo bellissimo brano strumentale che rappresenta in modo davvero riuscitissimo un temporale notturno: la musica evoca un modo riuscitissimo l’atmosfera del temporale nell’aria, le prime gocce che cadono, lo scroscio, e poi la pioggia che man mano diminuisce e si placa.
La scena del temporale arriva nel momento in cui, a livello drammatico, si giunge al culmine della tensione; dopo questa pausa, ci si prepara al gran finale d’opera, con un esito felice per i protagonisti.
Anche questo brano è un esempio dei famosi ‘auto-imprestiti’ di Rossini: l’ha infatti riciclato da un’altra sua opera precedente, La pietra del paragone, variandone un po’ la partitura.

Per saperne di più sul Barbiere di Siviglia:

Il barbiere di Siviglia, scheda dell’opera: personaggi, libretto, trama, tutte le più belle arie, e tanto altro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *