Cavalleria rusticana: dalla novella di Verga all’opera di Mascagni

La novella di Verga La Cavalleria rusticana di Mascagni ha come fonte letteraria l’omonima novella di Giovanni Verga, pubblicata nel 1880 insieme ad altri racconti nella raccolta Vita dei campi. Questa è la prima opera ‘verista‘ dell’autore: abbandona l’ambientazione aristocratica dei romanzi sentimentali della sua prima giovinezza per rappresentare, invece, le classi umili e disagiate […]

Cavalleria rusticana: tutto comincia con un concorso… e il giovane Mascagni entra nella storia

Cavalleria rusticana non ebbe, come altre opere entrate nella storia della musica, una genesi tormentata; niente lunghe gestazioni, ripensamenti, ecc. No, no, nulla di tutto questo: ebbe una genesi rapidissima; Mascagni aveva fretta, tanta fretta, perché il concorso a cui voleva partecipare scadeva di lì a poco: si trattava del concorso per giovani operisti indetto dalla […]

Carmen (Bizet), cartoline illustrate

Queste cartoline illustrate mi piacciono molto; illustrano bene la vicenda della Carmen, l’opera di Bizet; per metterle in evidenza, ho pensato di riunirle in una galleria d’immagini, così tutti le possono vedere facilmente; provengono tutte dal sito Gallica. Sono tutte immagini nel dominio pubblico. Altre curiosità e approfondimenti: La Carmen di Bizet, genesi tormentata e successo postumo:  fu l’ultima […]

Carmen (Bizet), opera completa

Su Youtube è possibile vedere tutta la Carmen di Georges Bizet, opera completa, senza interruzioni, tutta in un unico filmato; ecco i video delle varie produzioni disponibili; molto comodo per chi abbia la curiosità di vedere quest’opera online, e magari fare un confronto tra i vari interpreti e regie. La Carmen è un’opera che coinvolge moltissimo […]

Carmen, citazioni

Citazioni tratte da ‘Carmen’: Quand je vous aimerai ? Ma foi, je ne sais pas. Peut-être jamais, peut-être demain ; mais pas aujourd’hui, c’est certain. L’amour est un oiseau rebelle que nul ne peut apprivoiser, et c’est bien en vain qu’on l’appelle, s’il lui convient de refuser. Le doux parler des amants, c’est fumée ! […]

Carmen e la scelta della libertà

La Carmen di Bizet, fin dalla sua prima rappresentazione, suscitò subito forti perplessità; anzi, ancor prima, durante la preparazione, fu duramente ostacolata per i temi forti, l’immoralità della protagonista e la fine tragica. Ma ciò non fermò Bizet: convinto della bontà di ciò che stava facendo, portò a termine la sua Carmen così come lui […]

Carmen, la novella di Prosper Mérimée

Πᾶσα γυνὴ χόλος ἐστὶν· ἔχει δ’ ἀγαθάς δύο ὥρας, Τὴν μίαν ἐν θαλάμῳ, τὴν μίαν ἐν θανάτῳ. « Ogni donna è fiele; non concede che due ore di letizia: una sul suo letto nuziale, e una sul suo letto di morte. » ——- Questa è l’epigrafe con cui Prosper Mérimée apre la sua Carmen; si tratta di un epigramma di Pallada, […]

Turandot, il fascino del mistero

Turandot è un’opera caratterizzata da forti contrasti, è evidente fin da subito; l’uso insistito di simboli enfatizza ancora di più questo aspetto. Ma Turandot, oltre ad essere l’opera dei contrasti, è anche l’opera del Mistero. Il Mistero è ovunque, ed è, a mio parere, il vero soggetto della rappresentazione. Lo si ritrova in mille sfaccettature diverse, e non […]

Il tormentato finale di Turandot

Com’è noto, purtroppo Giacomo Puccini morì prima di poter terminare la sua amata Turandot. Gli mancava proprio poco, ormai: il finale del III atto, in cui doveva avvenire il duetto tra Turandot e Calaf, la scena del bacio, lo scioglimento della principessa, e la celebrazione dell’Amore come redenzione. Puccini si tormentò fino ai suoi ultimi […]

Mozart e il mito di Don Giovanni

Dopo il grande successo delle Nozze di Figaro, Pasquale Bondini, direttore del teatro di Praga, commissionò a Mozart una nuova opera. Mozart si affidò a Lorenzo Da Ponte per il soggetto e il libretto, e questi scrive nelle sue memorie “Scelsi per lui il Don Giovanni, soggetto che infinitamente gli piacque”. Da Ponte lavorò al libretto […]