Crea sito

Pace e gioia sia con voi — Il Barbiere di Siviglia

Pace e gioia sia con voi…

 

Opera: Il barbiere di Siviglia
Musica: Gioachino Rossini
Libretto: Cesare Sterbini

[Atto II, scena 2]

Il conte d’Almaviva non ha avuto fortuna con il travestimento da soldato perché non è riuscito a parlare a Rosina; allora stavolta prova a imbrogliare il dottor Bartolo con un nuovo travestimento; si presenta come Don Alonso, un curato; dice di essere un allievo di Don Basilio, il quale non può venire a dare la lezione di musica a Rosina perché è malato, e perciò ha incaricato lui di sostituirlo.
Quando Don Alonso entra in casa del dottor Bartolo fa sfoggio di modi molto cerimoniosi e ampollosi, ripetendo più e più volte lo stesso augurio di ‘pace e gioia’; Don Bartolo gli sta dietro per un po’, ricambiando tutti questi salamelecchi, ma poi si spazientisce (‘Oh ciel, che noia!’).
Negli ‘a parte’ i personaggi esprimono i loro veri pensieri; il contrasto è assai comico, e musicalmente si fa sentire perché quando parlano ‘a parte’, i personaggi cantano ad un ritmo molto più veloce, mentre invece quando fanno i ‘cerimoniosi’ cantano più lentamente, con una melodia classicheggiante, desueta.

In questo video Youtube Luigi Alva e Enzo Dara cantano il duetto Pace e gioia sia con voi:

PACE E GIOIA
Testo

CONTE
Pace e gioia sia con voi.

BARTOLO
Mille grazie, non s’incomodi.

CONTE
Gioia e pace per mill’anni.

BARTOLO
Obbligato in verità.
(Questo volto non m’è ignoto,
non ravviso … non ricordo …
ma quel volto … ma quel volto …
non capisco … chi sarà?)

CONTE
(Ah, se un colpo è andato a vuoto
a gabbar questo balordo,
un novel travestimento
più propizio a me sarà.)
Gioia e pace, pace e gioia!

BARTOLO
Ho capito.
(Oh! ciel! che noia!)

CONTE
Gioia e pace, ben di cuore.

BARTOLO
Basta, basta, per pietà,
(Ma che perfido destino!
Ma che barbara giornata!
Tutti quanti a me davanti!
Che crudel fatalità!)

CONTE
(Il vecchio non mi conosce:
oh, mia sorte fortunata!
Ah, mio ben! Fra pochi istanti
parlerem con libertà.)

PACE E GIOIA
English translation

COUNT
Peace and happiness be with you.

BARTOLO
A thousand thanks, come right in.

COUNT
Happiness and peace for a thousand years.

BARTOLO
In truth I am obliged to you.
(That face is not unknown to me.
I don’t recall, I don’t remember,
but that face, that face…
I do not know, who can it be?)

COUNT
(Ah, if before I failed
to deceive this simpleton,
my new disguise should prove
more successful.)
Peace and happiness be with you.

BARTOLO
I heard you!
(Heavens, what a bore!)

COUNT
Happiness and peace, from my heart.

BARTOLO
Enough, enough, for pity’s sake.

COUNT
Happiness…

BARTOLO
Happiness…

COUNT
Peace…

BARTOLO
Peace…I heard you! (What a bore!)

COUNT
From my heart, peace and happiness.

BARTOLO
Peace and happiness. Enough, for pity’s sake!
(What a wretched fate is mine!
What a terrible day this is!
Everyone against me!
What a cruel destiny!)

COUNT
(The old fellow knows me not.
How fortunate for me!
Ah, my love! In a few moments
we shall be able to speak freely!)

 

Altri video:

Carlos Feller e David Kuebler:

Raul Giménez e Alfonso Antoniozzi:

Elia Fabbian e Dionigi D’Ostuni:

Per saperne di più sul Barbiere di Siviglia:

Il barbiere di Siviglia, scheda dell’opera: personaggi, libretto, trama, tutte le più belle arie, e tanto altro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *